Articoli

Benessere e aspirazione alla felicità - ISEW

Un altro indice interessante è l’indice di sostenibilità del benessere economico (ISEW – Index of Sustainable Economic Welfare) sostenuto anche da James Tobin e proposto da Herman Daly e John Cobb nel 1989. ISEW è esemplificabile come segue:

 

ISEW = consumi personali 

+       spese pubbliche (esclusa la difesa militare)

-        spese private a scopo difensivo

-        formazione del capitale

+       servizi da lavoro domestico

-        costi di degrado ambientale

-        deprezzamento del capitale ambientale

 

Questo indice sta alla base dell’indice di progresso reale (GPI – Genuine Progress Indicator)

 

GPI = consumi personali    

+       valore del lavoro domestico

+       valore dei servizi di volontariato

-        costi di degrado ambientale

-        costi del crimine

-        costi per divorzie e altre questioni familiari

-        deprezzamento del capitale naturale

-        costi dello stress

-        aumento del credito al consumo

-        costi delle disuguaglianze sociali

  

Questi ultimi indici tengono conto in modo concreto delle eventuali “esternalità negative” prodotte dal processo di sviluppo economico.

Un ultimo indice (anzi un insieme di indici frutto di una valutazione sistematica dei termini influenti nella creazione di benessere economico) è stato proposto in Italia nel 2011.

Aggiungi commento

Puoi commentare liberamente anche in forma anonima.

Codice di sicurezza
Aggiorna