Articoli

Le armi del potere: menzogna e disinformazione - Mantenere l'ignoranza

Mantenere la massa in un costante stato di ignoranza

Gran parte della popolazione, anche una parte istruita della stessa, ignora le connessioni causa-effetto tra i fatti storici della storia recente o contemporanea. La cappa di disinformazione mediatica ha creato un velo di distorsione nella percezione dei fenomeni e degli avvenimenti che vengono, in modo ripetitivo, analizzati in modo semplicistico e quindi con l'alta probabilità di non essere compresi e di portare a conclusioni errate, confondendo le cause reali con gli effetti manifesti. Questo stato di cose è il più deleterio e pericoloso che storicamente si conosca. Questo stato di cose produce una degenerazione nelle classi sociali più deboli e un adeguamento di quelle medie verso la mediocrità. In situazioni di crisi economica ciò può portare a disastri incontrollabili. La storia è maestra ma non ha discepoli.

 Il piacere dell'ignoranza: l'11 settembre 2001   

 

Convincere la massa che la mediocrità e l'ignoranza possono essere dei valori

Attuare tecniche di persuasione che fanno leva su sentimenti bassi come l'invidia per denigrare la cultura, lo studio e tutto ciò che è immateriale e che ha a che fare con la crescita culturale e spirituale di un individuo. Convincere la popolazione che lo studio non è un lavoro, e che l'acquisizione di conoscenza è una inutile perdita di tempo. Questa strategia ha forti implicazioni nella mobilità sociale che viene in questo modo fortemente limitata e, a lungo andare, annullata. Si ostacolano gli studenti provenienti dalle classi sociali più deboli, in modo tale che abbiano maggiori difficoltà nell'acquisizione dei titoli di studio che aprono la porta alle professioni liberali, bloccando di fatto l'avvicendamento e il rinnovamento delle classi dirigenti e favorendo il nepotismo. Una volta consolidata la prassi diventa legge. L'ignoranza è tale che nessuno si lamenterà o prenderà sul serio un Caligola che nomina console il suo cavallo

 

Aggiungi commento

Puoi commentare liberamente anche in forma anonima.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti   

 
+13 # amelia bohannon 2014-03-12 05:05
Marvelous, what a web site it is! This web site presents
valuable data to us, keep it up.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+6 # Adelaide Seppelt 2015-06-09 19:56
I am not sure where you are getting your information, but good topic.
I needs to spend some time learning much more or understanding more.
Thanks for magnificent information I was looking
for this info for my mission.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # Mauro 2015-06-09 20:34
Try to read "Letters from Lexington"
en.wikipedia.org/.../...
www.amazon.com/.../1594510296
the italian translation is "La democrazia del grande fratello"
ibs.it/.../...
But there are a lot of souces that contains convergent informations on this topic. This is not an academic article, my main target is the common citizen of a small city, stimulating curiosity and will to undestand more.
Be patient and, if necessary, work hard to rebuid the complete source reading all the suggested readings!
Best regards.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione