Articoli

Le armi del potere: menzogna e disinformazione - La paura

Più emozione meno ragione (la strategia della paura)

Lo strumento più subdolo utilizzato per la manipolazione delle masse è quello di sfruttare lo stato emotivo primordiale, inconscio, per eliminare la ragione e ogni residuo di razionalità al fine di indurre una reazione violenta, irrazionale e incontrollata verso il nemico di turno oppure modificare un atteggiamento o un comportamento nei confronti di idee, oggetti e persone. Lo sfruttamento della componente emotiva è una delle tecniche classiche della psicologia comportamentista, utilizzata per provocare un corto circuito nella ragione. Essa è facilmente attuabile in situazioni nelle quali i senso critico è indebolito da sensazioni coesistenti di paura e odio, ciò permette, utilizzando opportunamente vari schemi psicologici, di aprire la porta dell’inconscio per impiantare nuove paure, desideri compulsivi o anche per indurre nuovi atteggiamenti e comportamenti. La modernità ha visto applicate con successo queste tecniche al marketing e in modo specifico alla pubblicità.

 

 Il ministro della paura (Antonio Albanese)   

Aggiungi commento

Puoi commentare liberamente anche in forma anonima.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti   

 
+12 # amelia bohannon 2014-03-12 05:05
Marvelous, what a web site it is! This web site presents
valuable data to us, keep it up.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # Adelaide Seppelt 2015-06-09 19:56
I am not sure where you are getting your information, but good topic.
I needs to spend some time learning much more or understanding more.
Thanks for magnificent information I was looking
for this info for my mission.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # Mauro 2015-06-09 20:34
Try to read "Letters from Lexington"
en.wikipedia.org/.../...
www.amazon.com/.../1594510296
the italian translation is "La democrazia del grande fratello"
ibs.it/.../...
But there are a lot of souces that contains convergent informations on this topic. This is not an academic article, my main target is the common citizen of a small city, stimulating curiosity and will to undestand more.
Be patient and, if necessary, work hard to rebuid the complete source reading all the suggested readings!
Best regards.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione