Come

Il COME è l'elemento sul quale possiamo contare di più. Il COME è l'elemento ampiamente consolidato della razionalità, l'essere razionali e sistematici è solo una parte importante dell'intelligenza, non è tutta l'intelligenza. Dovremo forse essere più modesti ma non meno esigenti e laboriosi nel cercare di comprendere che possiamo cercare di fare scelte razionali solo se le nostre informazioni e i nostri pregiudizi non degradano la nostra interpretazione del problema. Il COME diventa complesso se ha a che fare con le nostre distorsioni cognitive ma riacquista la serenità del metodo se riusciamo a valutare con equilibrio i fatti per quello che sono senza sopravvalutare la nostra capacità di operare e venire a capo dei problemi. Le soluzioni migliori sono quelle che impiegano la minore energia a parità di risultato ossia sono efficienti ancorché sicuramente efficaci. Se riuscissimo in questo, la soluzione per quanto complicata, sarà sempre alla nostra portata perché saremo riusciti a ridurre l'incertezza.

Soluzioni semplici e concrete garantiscono risultati costanti e di lunga durata, piuttosto che soluzioni apparentemente brillanti, in grado di tamponare un'esigenza immediata con risultati appariscenti ma effimeri, che a breve riproporranno lo stesso problema senza risolverlo mai.

Il COME è la partecipazione di tutti secondo le proprie capacità e competenze, senza emarginare chi dice di avere soluzioni diverse se l’impegno è sincero e non fazioso e distruttivo, senza assolutismi, senza ‘aut aut’. Cooperare per migliorare, condividere responsabilità, soluzioni e soddisfazioni avendo a cuore il benessere di tutti: le soluzioni migliori hanno il pregio di farsi riconoscere, le decisioni migliori sono generate dall’unanimità di chi riconosce come più utile il vantaggio comune rispetto al vantaggio di pochi.

Il COME è il rispetto delle parti in causa, progetta la soluzione sulla gente e sulle sue esigenze a lungo temine, garantendo le generazioni future ... come se la gente contasse qualcosa.

 

 

 

 

Articoli più letti - Top Menù


        

Hanno detto...

Il più certo modo di celare agli altri i confini del proprio sapere, è di non trapassarli.

Giacomo Leopardi, Pensieri LXXXVI

Aggiungi commento

Puoi commentare liberamente anche in forma anonima.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive